CONTENZIOSO TRIBUTARIO

Acquistare società fittizie allo scopo di ottenere vantaggi fiscali è abuso del diritto

Si configura come abuso di diritto e, quindi, come elusione fiscale, il tentativo di dividend washing organizzato attraverso una complessa operazione di acquisto presso società fittizie, allo scopo di creare dividendi da distribuire ai soci. Non è, infatti, lecito trarre indebiti vantaggi fiscali dall’utilizzo distorto di strumenti giuridici, in difetto di ragioni economicamente apprezzabili diverse dalla mera aspettativa di quel vantaggio. Lo ha stabilito la sentenza n. 22994 della Corte di Cassazione, depositata il 12 novembre 2010.


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66