AGEVOLAZIONI FISCALI

Aiuti temporanei di importo limitato – Tetto massimo di 500.000,00 euro – Ambito applicativo (circ. Agenzia Entrate 23.6.2010 n. 38) DI ALBERTI 

Secondo i chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate nella circ. 23.6.2010 n. 38, in caso di fruizione di agevolazioni occorre tener presente la disciplina degli aiuti di importanza minore di cui al DPCM 3.6.2009. In particolare, la disciplina prevede la possibilità, per ciascuna impresa, di fruire degli aiuti di stato nel limite massimo di 500.000,00 euro nel triennio 2008-2010. Sono compresi tra i regimi fiscali agevolati che devono sottostare alla suddetta disciplina: – il credito d’imposta riconosciuto alle imprese di autotrasporto merci, pari ad una quota parte della tassa automobilistica per l’anno 2009 per ciascun veicolo di massa complessiva non inferiore a 7,5 tonnellate (art. 15 co. 8-septies del DL 78/2009); – il credito d’imposta per le imprese di esercizio cinematografico per l’introduzione e acquisizione di impianti e apparecchiature destinate alla proiezione digitale (art. 1 co. 327 lett. c) della L. 244/2007); – la c.d. Tremonti-quater, ossia la detassazione degli investimenti effettuati da imprese, nel 2010 per i soggetti solari, in attività di ricerca e sviluppo precompetitivo finalizzate alla realizzazione di campionari (art. 4 co. 2 – 4 del DL 40/2010); – i contributi previsti dall’art. 4 co 1 del DL 40/2010.

Fonte: ilquotidianodelcommercialista del 25 giugno 2010


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66