AGEVOLAZIONI FISCALI

Imprese in temporanee condizioni di difficoltà finanziaria – Avviso comune ABI 3.8.2009 – Effetti ai fini della redazione del bilancio d’esercizio DI ODORIZZI

Nella predisposizione del bilancio relativo all’esercizio 2009 è necessario tenere conto, per le imprese che ne hanno beneficiato, dell’effetto della moratoria dei debiti prevista dall’Avviso comune ABI del 3.8.2009. L’accordo consente alle imprese di piccole e medie dimensioni: – di sospendere, per 12 mesi, il pagamento della quota capitale delle rate di mutuo; – di sospendere, per 12 o 6 mesi, il pagamento della quota capitale implicita nei canoni di operazioni di leasing finanziario, rispettivamente immobiliare o mobiliare; – di allungare, a 270 giorni, le scadenze del credito a breve termine, con riferimento alle operazioni di anticipazione su crediti certi ed esigibili. La sospensione delle rate di mutuo non ha impatti diretti sul Conto Economico, bensì soltanto sullo Stato Patrimoniale, mentre la sospensione dei canoni di leasing incide sia sullo Stato Patrimoniale che sul Conto Economico. In entrambi i casi, la sospensione deve essere oggetto di specifica informativa nella Nota Integrativa e nella Relazione sulla gestione.

Fonte: ilsole24ore del 9 aprile 2010, p. 31


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66