MODELLO UNICO 2010

Principali novità DI MENEGHETTI – RANOCCHI

Tra le principali novità presenti nel modello UNICO 2010 SP, si segnalano le seguenti: – con riferimento alla "Tremonti-ter" (art. 5 co. 1-3-bis del DL 78/2009, conv. L. 102/2009), è stato introdotto il rigo RS23, dove indicare l’ammontare degli investimenti agevolati e l’ammontare della detassazione, mentre la variazione in diminuzione trova collocazione al rigo RF47 (RG22 nel caso di contabilità semplificata); – il "bonus capitalizzazioni" di cui all’art. 5 co. 3-ter del DL 78/2009 deve essere indicato nel rigo RS41, colonna 1; – la possibilità di utilizzare in compensazione, tramite Modello F24, il credito IRPEF derivante dall’ammontare delle ritenute residue restituite dai soci o associati alla società o associazione deve essere indicata negli appositi prospetti contenuti nel quadro RK e nel quadro RX; – per le società di persone che hanno eseguito nel 2008 la rivalutazione degli immobili ex art. 15 co. 16 ss del DL 185/2008 (conv. L. 2/2009), nel quadro RV del Modello UNICO 2010, dedicato alle divergenze tra valori civilistici e fiscali, dovrà essere indicato, mediante i nuovi "codici causa", il motivo del disallineamento; – nel caso di trasformazione da società di capitali a società di persone, nel rigo RN10 devono essere indicate le riserve ante trasformazione attribuite ai soci in caso di passaggio al regime di contabilità semplificata.

Fonte: ilsole24ore del 8 marzo 2010 p. 2 – 3


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66