SCUDO FISCALE TER

Scudo fiscale-ter – Rimpatrio giuridico di attività finanziarie e patrimoniali – Adempimenti delle società fiduciarie (lettera circolare Assofiduciaria 1.12.2009 n. 66) DI SANTACROCE

In materia di scudo fiscale-ter, Assofiduciaria precisa che il rimpatrio giuridico di immobili tramite un mandato di amministrazione per conto di terzi non consente al contribuente di mantenere l’anonimato sull’immobile detenuto all’estero quando il medesimo risulta produttivo di redditi imponibili in Italia che occorre indicare nella propria dichiarazione dei redditi. Tale ipotesi si verifica se l’immobile: – risulta locato; – è tassato nello Stato estero in cui è situato in base ad una rendita o in base a criteri similari; – è stato ceduto e produce una plusvalenza imponibile.

Fonte: ilsole24ore del 2 dicembre 2009, p. 35


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66