PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI

Criterio del fair value – Effetti sulla redazione dei bilanci DI RINALDI – VIGANO’ – LAI

L’attuale condizione di crisi dei mercati internazionali ha ridotto la fiducia nelle valutazioni di bilancio basate sul criterio del fair value. Tale criterio, infatti, attua una sostanziale dipendenza del bilancio dalla quotazione dei titoli, con la conseguenza che acute crisi di mercato producono profonde svalutazioni patrimoniali. Ciò è tanto più vero per le imprese finanziarie e creditizie, il cui patrimonio è in gran parte composto da strumenti finanziari. Inoltre, con riferimento alle banche, l’accordo di Basilea 2 comporta condizioni più restrittive per l’erogazione del credito in situazione di svalutazione degli asset di bilancio, acuendo la carenza di liquidità e la crisi stessa del sistema. Secondo Viganò, tali imprese dovrebbero fornire una informativa di carattere volontario in modo da alimentare la fiducia del sistema nella loro posizione patrimoniale e reddituale.

Fonte: ilsole24ore del 26 gennaio 2009, p. 4


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66