IMPOSTE DIRETTE – IRAP

Deducibilità dell’IRAP dall’imponibile IRPEF/IRES in misura pari al 10% – Novità del DL 185/2008 DI GAVELLI – GIORGETTI

L’art. 6 del DL 185/2008 (in attesa di conversione), che ha ammesso in deduzione dal reddito imponibile IRES e IRPEF, a decorrere dal periodo d’imposta in corso al 31.12.2008 (2008, per i soggetti "solari"), una quota pari al 10% dell’IRAP, forfetariamente riferita all’imposta dovuta sulla quota imponibile degli interessi passivi e oneri assimilati ovvero delle spese per il personale dipendente e assimilato, presenta alcuni aspetti controversi. In particolare: – la rubrica della disposizione fa riferimento alla "deduzione dall’IRES della quota di IRAP relativa al costo del lavoro e degli interessi", ma, dal contenuto della norma, pare evidente che la deduzione riguardi anche i soggetti IRPEF; – non appare chiaro se la deduzione possa essere fruita anche dai contribuenti privi di spese per il personale dipendente e di oneri finanziari; – è dubbio se il calcolo della deduzione spettante debba essere effettuato in base al principio di cassa ovvero di competenza. Il rinvio, contenuto nell’art. 6 co. 1 del DL 185/2008, all’art. 99 co. 1 del TUIR fa propendere per la prima soluzione.

Fonte: ilsole24ore del 12 gennaio 2009, p. 5


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66