IRES – AMMORTAMENTI BENI MATERIALI

Aree sulle quali insistono fabbricati strumentali – Scorporo del valore del terreno – Capannone in corso di costruzione (ris. Agenzia Entrate 12.11.2008 n. 434) DI TOSONI 

Secondo l’Agenzia delle Entrate, la procedura di scorporo del valore fiscale delle aree sulle quali insistono fabbricati strumentali (art. 36 co. 7, 7-bis e 8 del DL 223/2006) deve essere adottata solo nel momento in cui il fabbricato stesso costituisca un "edificio significativo" nell’accezione dell’art. 2645-bis co. 6 c.c.). In caso contrario, il valore fiscalmente ammortizzabile è pari all’ammontare dei costi sostenuti per la realizzazione del fabbricato stesso. Nel caso preso in esame dalla risoluzione 12.11.2008 n. 434 non è stata rinvenuta la presenza di un "edificio significativo" con riferimento ad un’area sulla quale esistevano solamente una fondazione stradale con annesse recinzioni, tubazioni, piazzale, marciapiedi, segnaletica ed aiuole, quando invece l’art. 2645-bis c.c. impone che siano stati realizzati almeno il fabbricato al rustico, comprensivo delle mura perimetrali, e la copertura.

Fonte: ilsole24ore del 14 novembre 2008, p. 34


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66