IMPOSTE DIRETTE – REDDITI DIVERSI

Rideterminazione del valore delle partecipazioni e dei terreni agricoli ed edificabili – Termine del 31.10.2008 DI GIORGETTI

Scade il 31.10.2008 il termine per la rideterminazione del costo o valore di acquisto dei terreni e delle partecipazioni non quotate (artt. 5 e 7 della L. 28.12.2001 n. 448), per effetto dell’ulteriore riapertura disposta dall’art. 4 co. 9-ter del DL 3.6.2008 n. 97 (conv. L. 3.8.2008 n. 128). Entro tale termine deve essere asseverata la perizia di stima delle aree o delle società e versata l’imposta sostitutiva dovuta, o la prima rata di essa. Con particolare riferimento alla rivalutazione delle partecipazioni, nelle valutazioni di convenienza degli operatori occorre tenere in considerazione: – in linea generale, l’opportunità di cedere le partecipazioni qualificate (se a ciò è finalizzata la rideterminazione del costo o valore d’acquisto) entro il 31.12.2008, in quanto, per le plusvalenze realizzate successivamente a tale data, la percentuale di concorso al reddito delle stesse sale dal 40% al 49,72% (art. 2 del DM 2.4.2008); – l’agevolazione recata dai nuovi commi 6-bis e 6-ter dell’art. 68 del TUIR (introdotti dal DL 25.6.2008 n. 112, conv. L. 6.8.2008 n. 133) che consente l’esenzione delle plusvalenze reinvestite in quote di partecipazione in imprese "start up", rendendo pertanto irrilevanti eventuali rivalutazioni effettuate.

Fonte: ilsole24ore del 22 ottobre 2008, p. 35


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66