ACCERTAMENTO CON ADESIONE A REGIME

Adesione al processo verbale di constatazione – Novità del DL 112/2008 – Decorrenza DI DEOTTO

Per effetto dell’art. 83 co. 18 del DL 112/2008, nel DLgs. 218/97 è inserito l’art. 5-bis, il quale prevede che il contribuente possa prestare adesione ai processi verbali di constatazione in tema di imposte sui redditi e di IVA che consentono l’emissione di avvisi di accertamento parziale. Il vantaggio dell’istituto consiste nel fatto che le sanzioni previste per la procedura ordinaria di accertamento con adesione (un quarto del minimo) vengono ridotte alla metà per cui, in caso di adesione totale al processo verbale di constatazione, l’entità delle sanzioni sarà pari a un ottavo del minimo. La norma prevede che: – l’adesione del contribuente deve intervenire entro i 30 giorni successivi alla data di notifica del verbale mediante comunicazione all’Ufficio e alla Guardia di Finanza; – entro i 60 giorni successivi alla comunicazione, l’Ufficio deve notificare l’atto di definizione dell’accertamento parziale. Si evidenzia che l’adesione al processo verbale di constatazione non può riguardare l’IRAP, posto che la norma richiama solo le imposte sui redditi e l’IVA. Secondo l’Autore, in sede di conversione del DL è probabile che l’istituto venga esteso anche a tale imposta.

Fonte: ilsole24ore del 1 luglio 2008, p. 27


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66