IMPOSTE DIRETTE

Rideterminazione del valore delle partecipazioni non quotate e dei terreni – Termine del 30.6.2008 DI TOSONI

Il 30.6.2008 scade il termine fissato per la rivalutazione di cui all’art. 1 co. 91 della L. 244/2007 del costo fiscalmente riconosciuto dei terreni agricoli ed edificabili e delle partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati posseduti all’1.1.2008 da parte dei soggetti che non svolgono attività d’impresa. Entro tale termine dovranno quindi essere effettuati gli adempimenti relativi alla rivalutazione e cioè la perizia giurata di stima redatta da un professionista abilitato e il versamento dell’imposta sostitutiva pari al 2% per le partecipazioni non qualificate e al 4% per le partecipazioni qualificate e i terreni. Tale versamento può essere rateizzato in due o tre rate. La risoluzione dell’Agenzia delle Entrate 10.4.2008 ha individuato i codici tributo per tale adempimento: – 8055 per la rivalutazione del valore di acquisto delle partecipazioni; – 8056 per la rivalutazione del valore di acquisto dei terreni agricoli ed edificabili. Per poter correttamente valutare la convenienza dell’operazione di rivalutazione del valore di acquisto delle partecipazioni è necessario tener conto del fatto che il provvedimento del Ministero dell’Economia del 2.4.2008 ha stabilito che le plusvalenze su cessioni di partecipazioni qualificate realizzate a decorrere dall’1.1.2009 concorrono alla formazione del reddito imponibile nella misura del 49,72%, in luogo del 40%.

Fonte: ilsole24ore del 18 giugno 2008, p. 31


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66