CARTELLA DI PAGAMENTO

Prova – Estratto di ruolo – Insufficienza (C.T. Prov. Bari 48/15/08) DI CARNIMEO

La prova della notificazione della cartella non può essere fornita mediante l’esibizione in giudizio del c.d. "estratto di ruolo". Nella fattispecie in oggetto, il contribuente ha impugnato un avviso di pagamento (presumibilmente emanato ai sensi dell’art. 50 del DPR 602/73) sulla base della mancata notifica dell’atto "presupposto", costituito dalla cartella di pagamento. In giudizio, l’Agente della Riscossione ha sostenuto di avere notificato correttamente quest’ultimo atto e, a tal fine, ha prodotto il c.d. "estratto di ruolo", ovvero un riepilogo dei dati relativi a una determinata iscrizione a ruolo, ove sono indicati l’Ente impositore, la sua causale, il numero della cartella e la data di notifica. A confutazione di ciò, i giudici hanno affermato che la prova della notifica deve essere assolta tramite l’esibizione: – dell’avviso di ricevimento, in ipotesi di notifica eseguita a mezzo posta; – della relata, nelle altre tipologie di notifica.

Fonte: ilsole24ore del 26 maggio 2008, p. 5


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66