RISCOSSIONE TRAMITE RUOLO – CARTELLA DI PAGAMENTO

Mancato invio dell’avviso bonario – Nullità della cartella (C.T. Reg. Napoli n. 52/5/08) DI SACRESTANO

La cartella di pagamento emanata senza previo invio della c.d. "comunicazione bonaria" è affetta da nullità. L’art. 6 co. 5 della L. 212/2000 (c.d. "Statuto dei diritti del Contribuente") sancisce che "prima di procedere alle iscrizioni a ruolo derivanti dalla liquidazione di tributi risultanti da dichiarazioni, qualora sussistano incertezze su aspetti rilevanti della dichiarazione, l’amministrazione finanziaria deve invitare il contribuente, a mezzo del servizio postale o con mezzi telematici, a fornire i chiarimenti necessari o a produrre i documenti mancanti entro un termine congruo e comunque non inferiore a trenta giorni dalla ricezione della richiesta". La norma contempla espressamente la nullità dei provvedimenti emessi senza l’osservanza di tale disposizione. A confutazione di ciò, gli Uffici eccepiscono talvolta che, in ipotesi di omesso versamento dell’imposta, non sussiste l’obbligo di invio della c.d. "comunicazione bonaria" poiché difetterebbe il requisito delle "incertezze su aspetti rilevanti della dichiarazione". I giudici, accogliendo un’interpretazione conforme ai principi dello "Statuto dei diritti del Contribuente", hanno stabilito che, qualora l’avviso bonario fosse inviato, potrebbe essere prevenuta o addirittura evitata la successiva emanazione della cartella di pagamento.

Fonte: ilsole24ore del 28 aprile 2008, p. 38


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66