IMPOSTE DIRETTE – BENI RELATIVI ALL’IMPRESA

Estromissione agevolata dell’immobile strumentale da parte dell’imprenditore individuale – Effetti sulle locazioni DI DEOTTO

Con la conversione del DL 248/2007 (c.d. "milleproroghe"), l’estromissione agevolata dell’immobile che appartiene all’imprenditore individuale può riguardare sia gli immobili strumentali per destinazione sia gli immobili strumentali per "natura". Sono classificati fra questi ultimi quelli che rientrano nei gruppi catastali B, C, D e E e nella categoria A10. Si ricorda che, in linea generale, se l’immobile strumentale per natura risulta dato in locazione, il contratto risulta esente ai fini IVA tranne che per le locazioni: – effettuate nei confronti di soggetti passivi IVA, che hanno un diritto alla detrazione fino al 25%; – effettuate nei confronti di coloro che non agiscono come soggetti passivi del tributo; – per le quali, nel relativo atto di locazione, è stata manifestata l’opzione per l’imponibilità. In questi ultimi casi, quindi, riguardo agli affitti percepiti nei primi mesi del 2008, le fatture che sono state emesse dovranno essere rettificate mediante l’emissione di una nota di variazione in base all’art. 26 del DPR 633/72 al perfezionamento dell’estromissione.

Fonte: ilsole24ore del 22 aprile 2008, p. 32


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66