SRL – DLGS 17.1.2003 N. 6 – AMMINISTRAZIONE DELLA SOCIETA’

Compimento di atti estranei all’oggetto sociale – Preventiva autorizzazione da parte della società – Legittimità (Cass. 15.4.2008 n. 9905) DI NEGRI

 In relazione al compimento di atti estranei all’oggetto sociale, la Corte di Cassazione ha precisato che: – si tratta di una condotta che non integra un’ipotesi di nullità degli atti, ma, al più, di inefficacia e di inopponibilità nei rapporti con i terzi; – la società può respingere gli effetti o farli propri attraverso una ratifica ovvero per effetto dell’adozione di una delibera di autorizzazione preventiva. Ne consegue che ogni questione relativa all’estraneità dell’atto compiuto dall’amministratore rispetto all’oggetto sociale è da ritenersi irrilevante in presenza di una preventiva delibera di autorizzazione. Delibera che impegna la società alla relativa condotta esecutiva posta in essere dall’organo di gestione, idonea o meno che sia al perseguimento dell’oggetto sociale.

Fonte: ilsole24ore del 21 aprile 2008, p. 38


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66