IVA – AUTOMEZZI

Novità della Finanziaria 2008 DI DEOTTO – TOSONI

Per effetto della nuova lett. c) dell’art. 19-bis1 del DPR 633/72, l’IVA assolta sull’acquisto di autovetture utilizzate eslcusivamente nell’esercizio d’impresa o di arte o professione può essere detratta in misura integrale. Posto che la novità in oggetto ha effetto dal 28.6.2007, la detrazione inzialmente operata può essere rettificata ai sensi dell’art. 19-bis2 co. 3 del DPR 633/72, in relazione al mutato regime di detrazione, avuto riguardo al periodo quinquennale di "tutela fiscale" previsto per i beni ammortizzabili diversi dai fabbricati e dalle aree fabbricabili. Di conseguenza, per gli acquisti effettuati a partire dal 2003, per i quali l’IVA sia stata recuperata nella misura del 40%, la rettifica della detrazione consente al soggetto passivo di recuperare una quota-parte d’imposta pagata "a monte" (quella riferita agli anni decorrenti dal 2007, in quanto il mutamento di regime ha effetto da tale anno), mentre la quota-parte riferita agli anni anteriori al 2007 resta perduta. Il quinto d’imposta relativo al 2007 va però dimezzato tenuto conto che il nuovo regime ha effetto dal 28.6.2007.

Fonte: ilsole24ore del 9 aprile 2008, p. 32


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66