OPERAZIONI STRAORDINARIE INTRACOMUNITARIE

Fusioni transfrontaliere – Dir. 2005/56/CE – DLgs. di recepimento – Principali novità DI BUSANI 

Dovrebbe essere pubblicato tra breve in Gazzetta Ufficiale il DLgs. attuativo della Direttiva 2005/56/CE, in materia di fusione transfrontaliera. Quest’ultima è una procedura di fusione che, coinvolgendo una o più società di capitali italiane ed una o più società di capitali di altro Stato membro della Comunità europea, ha come risultato una società di capitali di uno Stato comunitario. In ordine alla legge applicabile, è disposto che la società partecipante ad una fusione del tipo in esame rispetti le disposizioni e le formalità della legislazione nazionale cui è soggetta, come integrate dalle specifiche norme sulla fusione transfrontaliera recate dal DLgs. attuativo della Direttiva 2005/56/CE. In caso di conflitto tra le leggi applicabili alle varie società partecipanti alla procedura, inoltre, avrà prevalenza quanto disposto dalla legge dello Stato cui appartiene la società che risulta dalla fusione. Si evidenzia, infine, che ai soci dissenzienti rispetto al fatto che una società italiana sia incorporata in società di altro Stato comunitario è espressamente riconosciuto il diritto di recesso.

Fonte: ilsole24ore del 17 marzo 2008, p. 36


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66