CONTENZIOSO – PROCESSO TRIBUTARIO

Dichiarazioni rese da terzi in sede extraprocessuale – Rilevanza (C.T. Prov. Lecce 29.2.2008 n. 771/1/07) DI SACRESTANO

La tutela del diritto di difesa del contribuente comporta che quest’ultimo possa beneficiare, in sede contenziosa, delle dichiarazioni rese da terzi. Nel caso in oggetto, l’Ufficio aveva emanato un accertamento nei confronti di un’attività di ristorazione sulla base di una precedente verifica dell’INPS relativa, a sua volta, all’impiego di lavoratori in "nero". Il contribuente ha eccepito che i suddetti soggetti prestavano solo occasionalmente il proprio lavoro nel ristorante e, a sostegno di ciò, aveva prodotto appositi atti notori, ove ciascun lavoratore attestava il carattere occasionale della prestazione lavorativa. I giudici di merito, accogliendo l’impostazione di precedenti sentenze della Corte di Cassazione, hanno stabilito che, sebbene nel processo tributario non sia ammessa la prova testimoniale, possono concorrere a formare il convincimento giudiziale anche le dichiarazioni rese da terzi in sede extraprocessuale come, del resto, avviene a favore dell’Ufficio.

Fonte: ilsole24ore del 17 marzo 2008, p. 37


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66