IMPOSTE DIRETTE – ONERI DETRAIBILI

Riconoscimento delle detrazioni a dipendenti e collaboratori – Adempimenti del sostituto di imposta (circ. Agenzia Entrate 5.3.2008 n. 15) di Fossati e Redazione de Il Sole24Ore

La circolare dell’Agenzia delle Entrate 5.3.2008 n. 15 recepisce i chiarimenti forniti in occasione del Forum Lavoro 2008 in merito agli adempimenti a carico del sostituto d’imposta. Con tale circolare, l’Agenzia chiarisce che il lavoratore deve rendere al datore di lavoro una comunicazione attestante le condizioni di spettanza e il codice fiscale dei familiari a carico per cui si vuole usufruire delle detrazioni di cui agli artt. 12 e 13 del TUIR. Relativamente alle detrazioni per carichi di famiglia, il datore di lavoro può, medio tempore, continuare a riconoscere le detrazioni fiscali. Qualora il lavoratore non fornisca tali informazioni nei tempi richiesti, il datore di lavoro, a partire dal mese successivo non può più riconoscere le detrazioni per carichi di famiglia e deve provvedere a recuperare le detrazioni medio tempore attribuite. Tale recupero esclude l’irrogazione di sanzioni a carico del sostituto d’imposta. La. circolare dell’Agenzia delle Entrate n. 15/2008 chiarisce inoltre che la dichiarazione attestante il reddito annuo e il nucleo familiare a carico dei pensionati INPDAP, di cui all’art. 1 co. 221 della L. 244/2007, non è indispensabile, a meno di non voler chiedere maggiori vantaggi fiscali. Tale chiarimento contrasta con il fatto che tutti i pensionati INPDAP abbiano ricevuto una lettera, da parte di tale ente, che obbliga ciascuno di essi a compilare tale dichiarazione ogni anno e ogni volta che si modifichi la situazione.

Fonte: Il Sole24Ore del 06.03.2008, pag. 26


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66