IMPOSTE DIRETTE – IRES – DETERMINAZIONE DEL REDDITO COMPLESSIVO

SOCIETA’ NON OPERATIVE – CAUSE DI ESCLUSIONE – SOCIETA’ IN LIQUIDAZIONE di Gavelli – Giorgetti

L’art. 1 co. 1 lett. a) del Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 14.2.2008 esclude in modo automatico dalla disciplina delle società non operative le società in liquidazione che si impegnano, attraverso apposita opzione da esercitarsi nel modello UNICO 2008, alla cancellazione dal Registro delle Imprese entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi del periodo d’imposta successivo (31.7.2009). Per poter fruire di tale agevolazione è necessario che la società: – risulti non operativa e in liquidazione nell’esercizio in corso al 31.12.2007; – non possa beneficiare della riapertura dei termini per lo scioglimento agevolato prevista dalla L. 244/2007. Per le società in liquidazione che hanno deliberato lo scioglimento prima del 4.7.2006 (che non hanno potuto fruire dello scioglimento agevolato) la nuova causa di esclusione dovrebbe valere senza condizioni, sempre che le stesse risultino non operative e in liquidazione.

Fonte: Il Sole – 24 Ore del 19/02/2008, p. 36


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66