IMPOSTE INDIRETTE – IRES – DEDUCIBILITA’ DEGLI INTERESSI PASSIVI

NOVITA’ DELLA FINANZIARIA 2008 – EFFETTI AI FINI DELLE SCELTE DI INVESTIMENTO di Valcarenghi

La nuova formulazione dell’art. 96 del TUIR permetterà alle imprese di valutare, preventivamente, la possibilità che il carico complessivo degli oneri finanziari sostenuto per realizzare gli investimenti possa eccedere la quota massima fiscalmente deducibile. Anche se sul piano teorico l’utilizzo di un finanziamento di terzi (mutuo) o di un contratto di leasing dovrebbe essere sostanzialmente ininfluente, al momento della scelta della tipologia di finanziamento sarà necessario tenere conto dei seguenti fattori: – il costo finanziario di un contratto di leasing è solitamente più alto di quello di un finanziamento; – la L. 244/2007 ha eliminato gli ammortamenti anticipati e accelerati; – la risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 379/2007 ha confermato il principio dell’indifferenza tra acquisto diretto e indiretto per la verifica del possesso triennale che consente di rateizzare la plusvalenza su un bene strumentale in caso di realizzo.

Fonte Il Sole – 24 Ore del 18/02/2008, p. 35


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66