AGEVOLAZIONI FISCALI

PRINCIPALI AGEVOLAZIONI PREVISTE DALLA FINANZIARIA 2008 di Sacrestano

La L. 244/2007 dispone agevolazioni per lo sviluppo in favore delle aree svantaggiate consistenti, tra l’altro, in un credito d’imposta:

– per le assunzioni di personale con contratto a tempo indeterminato;

– per investimenti.

Tali agevolazioni possono essere fruite senza alcuna preventiva autorizzazione da parte dell’Amministrazione finanziaria. L’incentivo per le assunzioni di personale può essere utilizzato immediatamente in compensazione mediante il modello F24, mentre quello per investimenti sarà fruibile a seguito dell’indicazione nel modello UNICO, relativo all’esercizio nel quale è stato maturato, a riduzione delle imposte sui redditi e successivamente in compensazione con altri debiti che confluiscono nel modello F24.

Tale norma ha inoltre:

– previsto un incentivo relativo ai costi per ricerca e sviluppo, per un massimo di euro 50.000.000,00, riferiti a contratti stipulati con Università ed enti pubblici di ricerca;

– prorogato, fino al 2010, le detrazioni IRPEF e IRES del 55% per gli interventi di risparmio energetico degli edifici, introdotte dall’art. 1 co. 344-349 della L. 296/2006.

Fonte: Ilsole24ore del 07/01/2008 pag. 37


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66