IMPOSTE INDIRETTE – IVA – ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE

MISURE DI CONTRASTO ALLE FRODI IN MATERIA DI IVA – SUBAPPALTI NELL’EDILIZIA – REVERSE CHARGE – FRANCHISING DI SERVIZIF (ris. Agenzia Entrate 25.10.2007 n. 303) di Romano

Con la risoluzione in oggetto, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che il meccanismo del "reverse charge" (di cui all’art. 17 co. 6 lett. a) del DPR 633/72) si applica anche ai contratti di franchising di servizi, regolati dalla L. 129/2004, aventi per oggetto l’esecuzione di prestazioni nel settore edile. L’inversione contabile, in particolare, si applica alle prestazioni rese dal franchisee se: – le stesse sono riconducibili a quelle di cui alla Sezione F (Costruzioni) della Tabella ATECOFIN 2004; – l’obbligo assunto dal franchisee nei confronti di uno o più committenti (tra i quali rientra anche il franchisor), consistente nella realizzazione di un’opera o di un servizio con responsabilità di risultato, è riconducibile allo schema dell’appalto (o del subappalto, nell’ipotesi in cui il committente sia – a sua volta – l’appaltatore).

Fonte: Il sole24ore, pag.36


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66