IMPOSTE DIRETTE – DISPOSIZIONI GENERALI – ONERI DETRAIBILI

Detrazione per l’acquisto di apparecchi televisivi dotati di sintonizzatore digitale integrato – Condizioni per la fruizione della detrazione (DM 3.8.2007) di Marro

L’art. 1 co. 357 della L. 296/2006 (Finanziaria 2007) ha previsto una detrazione IRPEF del 20% delle spese sostenute entro il 31.12.2007, ed effettivamente rimaste a carico, fino ad un importo massimo delle stesse di 1.000,00 euro, per l’acquisto di un apparecchio televisivo dotato anche di sintonizzatore digitale integrato. La detrazione compete ai soggetti che sono in regola con il canone di abbonamento RAI. In attuazione di tale disposto, il DM 3.8.2007 ha definito le caratteristiche degli apparecchi digitali, nonché le altre condizioni per fruire della detrazione. Tra l’altro, viene stabilito che: – può fruire della detrazione qualsiasi apparecchio atto o adattabile alla ricezione dei segnali televisivi digitali (dovrebbero quindi consentire di beneficiare della detrazione anche i “semplici” decoder); – l’apparecchio digitale deve essere corredato da documentazione tecnica che dichiari il possesso delle caratteristiche minime indicate nel medesimo DM; – i contribuenti devono conservare ed esibire, su richiesta degli Uffici dell’Agenzia delle Entrate, la ricevuta del bollettino di pagamento del canone di abbonamento RAI per l’anno 2007, la fattura o lo scontrino fiscale rilasciato per l’acquisto dell’apparecchio televisivo recante i dati identificativi dell’acquirente e dal quale risulti la marca e il modello dell’apparecchio.

Fonte Sole24ore, p.37 del 25.09.2007


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66