IMPOSTE DIRETTE – DISPOSIZIONI COMUNI – DISCIPLINA DEI VEICOLI

Aumento della percentuale di costi deducibili per il 2006 – Emendamento al Ddl 1485 di Gaiani 

Un apposito emendamento al Ddl in materia fiscale (AS 1485) all’esame del Senato prevede il ripristino di una deduzione ridotta dei costi dei veicoli aziendali per il periodo d’imposta 2006. La deduzione non interesserebbe la dichiarazione da presentare per il 2006, ma potrebbe essere esercitata nel modello UNICO 2008, tenendo però già conto dei relativi effetti nella determinazione del secondo acconto in scadenza al 30.11.2007.
In base al testo dell’emendamento, sarebbero deducibili:
– il 20% dei costi sostenuti per i veicoli non costituenti beni esclusivamente strumentali nell’esercizio dell’impresa, tenendo conto dei limiti di costo previsti a seconda della tipologia di veicolo contenuti nell’art. 164 co. 1 lett. b) del TUIR;
– il 65% dei costi sostenuti per i veicoli concessi in uso promiscuo ai dipendenti, indipendentemente dall’entità del fringe benefit del dipendente.
Le modifiche interesserebbero anche gli esercenti arti e professioni, per i quali la percentuale di deducibilità dei costi per il 2006 passerebbe dal 25% al 30%.
Fonte: ilsole24ore del 5 luglio 2007, p. 27


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66