Deficit al 2,9% e Pil in rialzo: l’Italia promossa con riserva dall’Unione europea

Il rapporto deficit/Pil dell’Italia nel 2007 scenderà al 2,9% (la Finanziaria prevede il 2,8%), il disavanzo tornerà così sotto il 3% dopo cinque anni, attestandosi sui livelli del 2002, mentre il debito calerà al 105,9%, più di quanto previsto dalla manovra di bilancio in discussione in Parlamento: sono queste le stime contenute nelle “previsioni d’autunno” diffuse oggi, lunedì 6 novembre, dalla direzione generale affari economici e monetari della Ue guidata dal commissario Joaquin Almunia…


Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.campagnolaadvisers.it/home/wp-content/themes/campagnola_adv/single.php on line 66